Novità

Partono le giornate di cittadinza attiva

Impulsi di discussione, tappe sulla via dell'autonomia altoatesina, serate di dialogo su libertà ed etica, politica o identità: tra una decina di giorni inizieranno le Giornate d'azione verso una cittadinanza attiva con numerose azioni e manifestazioni sul tema dell'autonomia e della libertà..

Giornate di cittadinanza attiva 2022

Quest'anno ricorre il 50° anniversario del secondo statuto di autonomia dell'Alto Adige. Questa è anche un'occasione per il progetto Verso una cittadinanza attiva di concentrarsi sul tema dell'autonomia. Dal 2 al 9 maggio e oltre, numerosi eventi e attività si svolgeranno in tutto l'Alto Adige, trattando non solo il tema dell'autonomia dell'Alto Adige, ma anche molte altre sfaccettature dell'autodeterminazione, dell'educazione politica e sociale.

La particolarità delle Giornate d'azione: ogni anno, l'Ufficio provinciale per la educazione permanente della Ripartizione Cultura tedesca invita organizzazioni di tutta la provincia a partecipare alle Giornate d'azione con una iniziativa di educazione civica. Tutti sono liberi di scegliere i temi specifici che assumono e specificità delle iniziative, motivo per cui si crea una gamma colorata di eventi diversi.

Il calendario di quest'anno comprende più di trenta eventi proposti in tutta la provincia da San Candido a Cermes. Il programma spazia da conferenze a presentazioni libri, discussioni, serate di dialogo e mostre fino al concerto “Musica per l’Autonomia” nel quale l'Orchestra giovanile di fiati dell'Euregio presenterà l'opera vincitrice del concorso di composizione commissionato dal Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano sul tema "I 50 anni del Secondo Statuto di Autonomia 1972-2022".

Gli eventi offrono approcci diversi e sfondi alla storia contemporanea dell'Alto Adige, ma anche occasioni per pensare fuori dagli schemi: La mostra "Wortatlas" (Atlante delle parole), per esempio, presenta un progetto di parole di persone che cercano protezione in Alto Adige, "Leben und leben lassen" (Vivi e lascia vivere) offre un'occasione di scambio sulla diversità, l'autodeterminazione e il credere in se stessi, infine una conferenza internazionale si occupa delle idee, della politica e delle pratiche delle divisioni dell'Europa.

Giornate d'azione sull'educazione politica

Soprattutto tempi di disgregazione sociale e politica dimostrano che la società ha bisogno di cittadini maturi che partecipino attivamente alle discussioni, affrontino in modo critico e riflessivo le questioni sociali e politiche e prendano parte ai processi decisionali.

Ogni anno, le Giornate d'azione Verso una cittadinanza attiva offrono l'opportunità di vivere esperienze e di informarsi. Le Giornate d'azione si svolgono già dal 2008, coordinate dall'Ufficio per la educazione permanente della Ripartizione Cultura tedesca. Con la pubblicizzazione comune le giornate d’azione vogliono far conoscere a un vasto pubblico l’importanza della cittadinanza attiva e della educazione civica.

ac

Downloads

Altri comunicati stampa di questa categoria

 Sitemap